Credere per Vedere...

VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DI DIGITALIZZAZIONE

DIGITALIZZAZIONE

valutazioni:
4.5/5
La digitalizzazione rappresenta un percorso quasi obbligato, ma che va affrontato per gradi e, soprattutto, non può essere standardizzato e replicato  indipendentemente dalla natura del soggetto che ne beneficerà. Per ogni realtà aziendale o professionale va attivato un percorso di analisi e valutazione al fine di stabilire che grado di digitalizzazione può rafforzare la sua competitività. Non tutto quello che è realizzabile tecnologicamente è anche opportuno dal punto di vista economico e di sviluppo. Un fatto certo, relativamente alla società in cui ci muoviamo, e che imprese aziende e professionisti si confrontano quotidianamente con nativi digitali, ossia persone per le quali è scontato avvalersi di offerte digitali e le cui esigenze devono essere soddisfatte. E’, inoltre, difficile immaginare settori amministrativi come la contabilità, la gestione degli ordini e del personale o il marketing e la comunicazione senza strumenti digitali. A questi dobbiamo aggiungere i processi nel settore logistico e delle vendite sempre più spesso gestiti e controllati con soluzioni IT. Si tratta di un percorso di analisi, formazione e  accompagnamento verso la trasformazione digitale. Una nuova strada da intraprendere, una nuova sfida da affrontare insieme: la digitalizzazione.
digitalizzazione
"Azioni mirate per supportare le imprese nel percorso di verifica e valutazione del grado di digitalizzazione della propria azienda o attività e, successivamente aiutarle a sviluppare e adottare le opportune misure. Per un imprenditore, riconoscere le opportunità di efficienza e sviluppo legate alla digitalizzazione sulla base delle proprie risorse e capacità, equivale a focalizzare reali strategie di crescita"
La trasformazione tecnologica  di un’impresa inizia col rendersi conto del proprio livello di maturità digitale (digital maturity assessment). L’assessment (valutazione) è una metodologia di indagine utile ad esaminare, attraverso l’analisi dei processi interni, lo stato di maturità digitale di un’impresa e la sua capacità di implementare tecnologie abilitanti ed innovazioni organizzative che ne rendano più efficiente il modello di business. Al fine di stabilire il grado di maturità digitale verranno utilizzati digital maturity model, degli strumenti di valutazione che permettono alle aziende, indipendentemente dal settore di appartenenza, di identificare quali siano le più grandi debolezze che ne riducono il giro d’affari. Esistono diversi modelli di maturità digitale: uno di questi è quello realizzato dalla Forrester Research Inc, che definisce la maturità digitale attraverso 3 componenti chiave: 1. Un modulo base applicabile a tutte le aziende, relativo agli aspetti comuni a tutte le funzioni digitali. 2. Maturità dell’ eBusiness: come il digitale supporti le vendite e le interazioni di servizi; 3. Maturità del digital marketing: come il digitale supporti nel complesso la brand strategy, esempio pianificazione delle campagne. tecnologia, metriche. L’analisi dei risultati emersi fornirà indicazioni per lo sviluppo della strategia di trasformazione digitale. I progetti di trasformazione digitale, soprattutto se attuati in una piccola azienda, modificano le forme ed i processi di lavoro e a volte anche l’intero modello di business. Questa trasformazione porta con sé processi di cambiamento che coinvolgono direttamente tutte le persone che agiscono a vario titolo nell’azienda. Si parte quindi con la fase di assessment generale, efficace metodo di valutazione volto a far emergere le competenze, le capacità e lo stile comportamentale che le aziende mettono in atto. Le fasi attraverso cui si sviluppa la progettazione  sono:
• l’individuazione delle figure professionali di riferimento
• l’individuazioni delle dimensioni/competenze da valutare
• la definizione della metodologia e degli strumenti di osservazione.
Infine c’è la fase d’implementazione che si sviluppa attraverso la scelta e la formazione degli assessor, l’implementazione delle sessioni delle valutazioni,l’elaborazione dei risultati, la stesura dei report e il feedback ai candidati.

Iscriviti al nostro canale di youtube per restare sempre aggiornato sulle nostre proposte e iniziative.

Scopri il Servizio

We respect your email privacy

Studio di Fattibilità

Uno studio di fattibilità, nell’ambito della progettazione, consiste nell’analisi e nella valutazione sistematica delle caratteristiche, dei costi e dei possibili risultati di un progetto.

Break Even Point

il punto di pareggio è un valore che indica la quantità, espressa in volumi di produzione, di prodotto venduto necessaria a coprire i costi sostenuti, al fine di chiudere il periodo di riferimento senza profitti né perdite.