Scegliere il giusto tipo di business plan per la tua azienda

business plan per azienda
Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Considerando che i piani aziendali hanno molti scopi diversi, non sorprende che siano disponibili in molte forme diverse.

Prima ancora di iniziare a scrivere il tuo business plan, devi pensare a chi è il pubblico e quali sono gli obiettivi del tuo piano.


Sebbene ci siano componenti comuni che si trovano in quasi tutti i piani aziendali, come le previsioni di vendita e la strategia di marketing, i formati dei piani aziendali possono essere molto diversi a seconda del pubblico e del tipo di attività.


Ad esempio, se stai costruendo un piano per un’azienda biotecnologica, il tuo piano entrerà nei dettagli sui processi di approvazione del governo.
Se stai scrivendo un piano per un ristorante, i dettagli sulla posizione e sui lavori di ristrutturazione potrebbero essere fattori critici.
E il linguaggio che useresti nel business plan dell’azienda biotecnologica sarebbe molto più tecnico del linguaggio che useresti nel piano per il ristorante.


I piani possono anche differire notevolmente per lunghezza, dettagli e presentazione.
I piani che non lasciano mai l’ufficio e sono utilizzati esclusivamente per la pianificazione e la gestione strategica interna potrebbero utilizzare un linguaggio più informale e potrebbero non avere molta rifinitura visiva.

Ecco una rapida panoramica di tre tipi comuni di piani:


Business plan di una pagina

Un business plan di una pagina è esattamente quello che sembra: un rapido riepilogo della tua attività consegnato su una singola pagina.

No, questo non significa una dimensione del carattere molto piccola e stipare tonnellate di informazioni su una singola pagina, significa che l’attività è descritta in un linguaggio molto conciso e diretto.

Un business plan di una pagina può servire a due scopi. Innanzitutto, può essere un ottimo strumento per presentare l’attività a estranei, come potenziali investitori. Poiché gli investitori hanno poco tempo per leggere piani aziendali dettagliati, un semplice piano di una pagina è spesso un approccio migliore per ottenere quel primo incontro.  Anche se bisogna precisare che, più avanti nel processo, sarà necessario un piano più dettagliato, ma il piano di una pagina è ottimo per presentarsi.

Questo semplice formato di piano è ottimo anche per le aziende in fase iniziale che vogliono solo abbozzare la loro idea a grandi linee. Pensa al business plan di una pagina come una versione ampliata di annotare la tua idea su un tovagliolo.

Mantenere l’idea di business su una pagina rende facile vedere l’intero concetto a colpo d’occhio e perfezionare rapidamente i concetti man mano che emergono nuove idee.

Il business plan snello

Un piano snello è più dettagliato di un piano di una pagina e include più informazioni finanziarie, ma non è lungo quanto un business plan tradizionale.
È più probabile che i piani snelli vengano utilizzati internamente come strumenti per la pianificazione strategica e la crescita.
Il Lean Business Plan dispensa dalle formalità necessarie quando si presenta un piano esternamente per un prestito o un investimento e si concentra quasi esclusivamente su strategia aziendale, tattiche, pietre miliari, metriche, budget e previsioni.
Questi piani aziendali snelli saltano sezioni come la storia dell’azienda e il team di gestione poiché quasi certamente tutti in azienda conoscono queste informazioni.

Il più semplice business plan snello utilizza punti elenco per definire strategia, tattiche, date e attività specifiche concrete e numeri essenziali tra cui vendite previste, spesa e flusso di cassa.
Sono solo da cinque a dieci pagine quando vengono stampate. E pochi piani snelli devono essere stampati. Lasciali sul computer. Rivedili e rivedili almeno una volta al mese.
I piani aziendali snelli sono strumenti di gestione utilizzati per guidare la crescita sia delle startup che delle imprese esistenti.

Aiutano gli imprenditori a pensare attraverso decisioni strategiche e misurare i progressi verso gli obiettivi.

Business plan esterno (noto anche come documento del business plan standard)

I piani aziendali esterni , i documenti formali del business plan, sono progettati per essere letti da estranei per fornire informazioni su un’azienda.
L’uso più comune di un business plan completo è convincere gli investitori a finanziare un’impresa e il secondo più comune è supportare una richiesta di prestito. Occasionalmente questo tipo di business plan viene utilizzato anche per reclutare o formare o assorbire dipendenti chiave, ma questo è molto meno comune.
Un documento formale del business plan è un’estensione del business plan interno o del Lean Plan.
È principalmente un’istantanea del piano interno come esisteva in un determinato momento. Ma mentre un piano interno è a corto di raffinatezza e formalità, un documento di business plan formale dovrebbe essere presentato molto bene, con maggiore attenzione ai dettagli nella lingua e nel formato.
Inoltre, un piano esterno descrive in dettaglio come verranno utilizzati i potenziali fondi.

Gli investitori non si limitano a consegnare denaro senza alcun vincolo: vogliono capire come verranno utilizzati i loro fondi e qual è il rendimento atteso del loro investimento.

Infine, i piani esterni pongono una forte enfasi sul team che sta costruendo l’azienda . Gli investitori investono nelle persone piuttosto che nelle idee, quindi è fondamentale includere le biografie dei membri chiave del team e il modo in cui il loro background ed esperienza contribuiranno a far crescere l’azienda.

Lascia un commento