Credere per Vedere...

GESTIONE FINANZIARIA

AREA FINANZIARIA DELL'IMPRESA

valutazioni:
4.5/5
La gestione finanziaria in un’azienda riguarda la gestione del denaro, che è la linfa vitale per ogni attività. Per un’impresa è importante disporre di denaro perché solo così può acquisire beni e fare investimenti. Quando si dice che uno startupper o imprenditore deve possedere denaro per acquistare i beni, vuol dire che l’impresa deve disporre di denaro liquido (anche detto “liquidità aziendale“). In alternativa, l’azienda deve essere in grado di ottenere questo denaro rivolgendosi a qualche banca, a società finanziarie o altri finanziatori. Pianificare le risorse a disposizione e gli eventuali investimenti futuri è il primo passo per far decollare un’azienda. Per raggiungere i propri obiettivi di business bisogna mettere in campo tutti gli strumenti strategici necessari ad affrontare il mercato e, tra questi, c’è la gestione finanziaria. Che si tratti di attività di produzione, della gestione delle risorse umane o delle attività di marketing, ogni funzione aziendale consuma o produce denaro. La gestione finanziaria, dunque, non è una disciplina isolata e a sé stante, ma riguarda tutte le attività aziendali, e permette all’imprenditore di capire cosa incide maggiormente sui movimenti di liquidità.
La gestione finanziaria si occupa di prendere decisioni su entrate e uscite, e delle modalità di incasso e pagamento
business-plan-
Macchinari, brevetti, impianti, materie prime, risorse umane: tutto ha un costo.
Iniziare un percorso di pianificazione finanziaria aziendale significa verificare che la direzione dello sviluppo della propria azienda sia coerente con gli obiettivi da raggiungere.In un periodo di instabilità economica, la pianificare le finanze di un progetto o di un’azienda diventa essenziale per far quadrare le finanze aziendali. La gestione finanziaria aziendale costituisce da sempre l’asso nella manica per ottenere degli efficienti risultati aziendali: saper gestire e pianificare i flussi finanziari di un’intera azienda è il passaporto per vederla decollare.
La gestione finanziaria aziendale può modificare i propri obiettivi e i metodi da usare a seconda dell’arco di tempo stabilito per vederne i risultati. A seconda che si voglia operare nel medio-lungo termine ovvero in un periodo di tempo che va dai tre ai cinque anni, o nel breve termine ovvero nel giro di un anno o ancora nel brevissimo termine ossia in un arco temporale di tre o quattro mesi, si può parlare di pianificazione strategica, di budget e di tesoreria.
Tipo strategico : viene impiegata per trattare progetti o eventi particolari della vita aziendale e spesso si esplica in un “business plan” che delinea e valuta quelle che sono le scelte commerciali, gli investimenti e le fonti di finanziamento nonché la sostenibilità finanziaria e la convenienza del “plan” stesso.
Tipo budget invece serve per tradurre il budget economico dell’impresa in un piano che conta entrate e uscite e controlli che il flusso netto resti attivo e sostenibile rispetto alle necessità dell’azienda e alle posizioni bancarie. In questo tipo di pianificazione l’elemento più determinante è il tempo in quanto l’azienda deve dimostrare la propria redditività nell’arco dell’anno.
Tipo di tesoreria, analizza la realtà prendendo in considerazione le scadenze attive nei confronti dei clienti, quelle passive nei confronti dei fornitori e i costi fissi dell’impresa. Da qui parte per cercare di prevedere la liquidità dell’azienda nel brevissimo termine, e si tratta di una programmazione che dev’essere costantemente rielaborata. A questo proposito, potrebbe risultare utile all’azienda dotarsi di strumenti e modelli operativi per poter gestire in maniera efficace ed efficiente la pianificazione dei propri flussi finanziari: integrare il controllo di gestione delle analisi dei costi e della marginalità con strumenti per monitorare costantemente i flussi monetari potrebbe essere un inizio.

Iscriviti al nostro canale di youtube per restare sempre aggiornato sulle nostre proposte e iniziative.

Scopri il Servizio

We respect your email privacy

Lascia una recensione

BUSINESS PLAN

Il business plan sintetizza i contenuti e le caratteristiche di un progetto imprenditoriale (business idea)

ANALISI DI FATTIBILITA'

Uno studio di fattibilità nell’ambito della progettazione, consiste nell’analisi e nella valutazione sistematica delle caratteristiche, dei costi e dei possibili risultati di un progetto sulla base di un’ idea di massima.