Cos’è il coaching e come può essere utilizzato?

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Cos’è il coaching?

Il coaching è un approccio evolutivo al lavoro e all’interazione con altre persone. Può aiutare le persone a sviluppare le loro capacità personali, abilità interpersonali e capacità per capire ed entrare in empatia con gli altri. A sua volta, questo può aiutare le persone a capire di più sulle proprie sfide e fare scelte informate sul proprio futuro. Può rafforzare la loro capacità di utilizzare una serie di stili di influenza e leadership.


Allenamento

Può aiutare le persone a sentirsi più autorizzate a fare la differenza e migliorare la propria efficacia. Il coaching è un processo in cui un coach supporta un coachee per fare un cambiamento, imparare qualcosa di nuovo o raggiungere obiettivi. Questo processo avviene attraverso la conversazione e può avvenire faccia a faccia, al telefono o online. L’obiettivo finale è quello di aiutare il coachee a fare progressi in una certa area della sua vita, al lavoro o per superare un problema con cui sta lottando. In questo articolo ci immergeremo nel modo in cui funziona il coaching, cosa lo rende diverso dagli altri approcci e i tuoi prossimi passi se ti senti pronto per iniziare il tuo viaggio di coaching.
 

Come funziona il coaching?

Una convinzione chiave che sta alla base del coaching è che abbiamo già le risposte di cui abbiamo bisogno dentro di noi. Il ruolo di un allenatore è quello di aiutare il coachee a trovare queste risposte. Attraverso questo processo, il coachee acquisisce una maggiore consapevolezza di sé e spesso un’intuizione che non aveva visto in precedenza. Avere una persona non prevenuta e non giudicante disponibile a fornire un’attenzione focalizzata dà al coachee lo spazio per capire come andare avanti.

I vantaggi del coaching

Lavorare con un coach offre una serie di vantaggi. Indipendentemente dai tuoi obiettivi, dedicare tempo e spazio allo sviluppo personale / professionale aiuta a migliorare la fiducia e il senso di autostima. Se ti senti perso o insicuro su qualcosa, il coaching può fornire chiarezza, direzione e concentrazione.
Se stai lottando per fare un cambiamento, il coaching può aiutarti ad aumentare la tua autoconsapevolezza e sia a capire che a cambiare determinati comportamenti.
Se hai difficoltà a motivarti e far accadere le cose nella tua vita o nel tuo lavoro, il coaching può offrire responsabilità e aiutarti a definire il tuo scopo.
E infine, se hai semplicemente bisogno di imparare una nuova abilità, il coaching può aiutarti ad accelerare il tuo apprendimento. Il coaching si basa sull’impegno del coachee nel processo e su una relazione aperta e onesta con il coach.

In che modo il coaching differisce dall’insegnamento?

Gli insegnanti generalmente lavorano da un programma / agenda preparato. Sia in classe che attraverso l’apprendimento online, ci sarà un approccio pianificato e un periodo di tempo specifico utilizzato. Mentre gli allenatori si prepareranno prima di una sessione, l’approccio è molto più fluido e ruota attorno alle esigenze e ai desideri del coachee. Il coachee e il coach lavoreranno insieme per delineare il contenuto di ogni sessione, regolandosi dove necessario. Non spetta al coach dire al coachee cosa fare o come risolvere i propri problemi, ma lavora con il coachee per guidarlo verso le proprie soluzioni.

Mentoring

Nel settore del coaching potresti aver notato l’uso del termine mentore. Un mentore è di solito qualcuno che ha esperienza in una certa area ed è quindi in grado di supportare qualcuno con meno esperienza. Potresti notare che questo accade sul posto di lavoro, quando un nuovo starter è accoppiato con qualcuno che è stato nel ruolo per più tempo. Alcune persone preferiscono definirsi mentori invece che allenatori. Condividendo le loro conoscenze su una specifica area di competenza. Tuttavia, i mentori usano spesso tecniche di coaching nel loro lavoro incoraggiando a prendere le proprie decisioni per aumentare la fiducia.

I tuoi prossimi passi

Se, dopo aver letto questo, ti senti pronto per iniziare il tuo viaggio di coaching, ecco alcuni passaggi successivi che ti consigliamo:
Identifica ciò con cui vorresti che il coaching ti supportasse, quale sarebbe il tuo obiettivo?

Continua ad esplorare

Per cominciare, indicaci ciò di cui hai bisogno per realizzare il tuo progetto.

Ora inserisci ulteriori informazioni per definire il tuo progetto.