Home - Il nostro blog - Finanza E Business Plan - 5 indici finanziari utilizzati per misurare il rischio aziendale e come utilizzarli

5 indici finanziari utilizzati per misurare il rischio aziendale e come utilizzarli

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Quali sono e a cosa servono gli indici finanziari?

Lo scopo degli indici finanziari è quello di misurare l’equilibrio finanziario di un’impresa. In altre parole, analizzano la capacità dell’azienda di generare liquidità e di far fronte agli impegni verso i creditori. In generale, con gli indici di bilancio vengono messe in relazione due grandezze per ricavarne un coefficiente.

Man mano che la tua attività continua a crescere ed espandersi , diventa sempre più importante tenere traccia del rischio aziendale. Ma può essere difficile misurare il rischio senza tenere d’occhio alcuni indici finanziari chiave.
Gestire il rischio aziendale senza un quadro finanziario chiaro è come fare un viaggio senza una mappa e sperare di arrivare alla destinazione pianificata.
Quando il rischio aziendale è gestito in modo efficace, è possibile determinare un chiaro percorso da seguire in base alla propria situazione finanziaria.
L’uso dei rapporti finanziari può intimidire e confondere se non si ha una comprensione tecnica della contabilità aziendale.

Familiarizzare con utili rapporti finanziari per misurare il rischio aziendale è un ottimo punto di partenza.

Diamo un’occhiata più da vicino al motivo per cui dovresti misurare il rischio e come puoi utilizzare cinque rapporti finanziari per ottenere informazioni dettagliate sul tuo profilo di rischio aziendale.

Perché misurare il rischio aziendale?

Quando gestisci un’attività, in genere conosci la tua destinazione e cosa vuoi ottenere . E ci saranno ostacoli finanziari e commerciali che deviano il tuo percorso verso il successo.
Esistono numerosi casi in cui una visione approfondita delle finanze aziendali può aiutare a evitare rischi. Eventi aziendali quotidiani come progetti di espansione, acquisizioni, poche disponibilità liquide, aumento delle spese fisse, aumento dei prestiti e persino un aumento delle vendite possono essere segnali che indicano che è ora di rivalutare il rischio aziendale.
Non c’è spazio per i sentimenti viscerali e i salti di fiducia negli affari. Imprenditori e manager devono utilizzare i rapporti finanziari per gestire il rischio aziendale in modo efficace ed evitare battute d’arresto finanziarie.
Secondo uno studio dell’autore Steve Martin, la qualità numero uno degli uomini d’affari di successo è l’intraprendenza. Questo elenco di rapporti finanziari è un’eccellente risorsa per gli imprenditori che sono pronti a portare la loro organizzazione al livello successivo.

Cosa misurano i rapporti finanziari?


I rapporti finanziari vengono utilizzati per garantire che i dirigenti, le istituzioni finanziarie e le parti interessate abbiano un quadro accurato dei rischi associati a un’organizzazione.
Misurano diversi aspetti della salute finanziaria della tua azienda per la gestione finanziaria, i rischi di mercato e i rischi relativi all’investimento in un’azienda.
I rapporti finanziari possono anche aiutare a navigare i rischi della vendita di un particolare prodotto o servizio per i proprietari di piccole imprese.
Secondo uno studio, il 60% dei proprietari di piccole imprese ammette di non sentirsi a conoscenza delle proprie finanze.
Sebbene i rapporti finanziari siano utili principalmente per coloro che sono già in attività, possono essere utili anche a chi cerca di avviare un’impresa (come l’utilizzo di benchmark e ipotesi per determinare se un’idea è fattibile o troppo rischiosa).

Rapporti finanziari per misurare il rischio d’impresa

Per misurare efficacemente il rischio aziendale, è fondamentale calcolare alcuni indici finanziari chiave. Ecco un elenco di alcuni rapporti comunemente usati che possono aiutarti a misurare il tuo business e il rischio finanziario per gestire meglio la salute della tua organizzazione.

1. Rapporto del margine di contribuzione

Il rapporto del margine di contribuzione mostra il margine di contribuzione (vendite – costi variabili) come percentuale delle tue vendite totali. Questa formula ti dirà quanto reddito c’è per coprire i costi fissi e variabili e aiuterà la tua azienda a fissare obiettivi di profitto.

2. Rapporto dell’effetto leva operativo (OLE).

Il rapporto dell’effetto leva operativo può aiutarti ad analizzare il rapporto del margine di contribuzione. Usa il rapporto OLE per misurare come le tue entrate aumentano o diminuiscono a seconda delle variazioni del volume delle vendite per mostrare quante entrate sono disponibili per coprire i costi non operativi. 

3. Rapporto di leva finanziaria

Il rapporto di leva finanziaria viene utilizzato per misurare il rischio finanziario complessivo. Misurando l’importo del debito detenuto dalla tua azienda rispetto al suo reddito, puoi ottenere un quadro di come gli investitori vedono la tua attività in termini di rischio finanziario.

4. Grado del coefficiente di leva finanziaria combinato

Il calcolo separato della leva finanziaria e operativa è il più comune. Tuttavia, se vuoi vedere come i due rapporti si relazionano tra loro, dovresti anche calcolare un rapporto di leva combinato. Questo rapporto misura il rischio aziendale e finanziario in un unico equilibrio per avere un’idea del rischio totale.

5. Rapporto debito/patrimonio netto

Banche, istituzioni finanziarie e investitori utilizzano in genere il rapporto debito/equità per determinare il rischio di prestare denaro a un’organizzazione. Conoscere il rapporto debito/capitale è essenziale per un imprenditore per vedere la distribuzione delle risorse e regolare la spesa e l’indebitamento secondo necessità.

💡 Tieni a mente: e' fondamentale tenere traccia dello stato di salute della tua attività e ottenere informazioni dettagliate sul tuo rischio finanziario e aziendale utilizzando rapporti finanziari come il rapporto del margine di contribuzione, il rapporto dell'effetto leva operativo, il rapporto di leva finanziaria. Ogni rapporto ti darà una visione di un altro aspetto dei dati finanziari della tua azienda e dei potenziali rischi.
👉 Per saperne di più: contattaci per ricevere una consulenza gratuita. Scopri di più

Continua ad esplorare

Per cominciare, indicaci ciò di cui hai bisogno per realizzare il tuo progetto.

Ora inserisci ulteriori informazioni per definire il tuo progetto.